Consorzio di Bonifica, sinergia con quattro Comuni per la manutenzione delle strade

Firmata la convenzione tra Consorzio di Bonifica di Piacenza e i comuni di Morfasso, Bettola, Coli e Ferriere per la collaborazione alla sistemazione e gestione di alcuni tratti di strade comunali ricomprese tra strade di bonifica o naturale prosecuzione di queste ultime.

“Nel territorio montano – spiega il Presidente del Consorzio di Bonifica, Fausto Zermani – uno dei gap più importanti da risolvere rimane quello della mobilità. La convenzione appena firmata mira a facilitare la vita delle persone che vivono le nostre vallate favorendo collegamenti più rapidi e sicuri grazie ad una gestione e manutenzione tenuta in sinergia tra Consorzio e Comuni”.

Nella pratica, il Consorzio di Bonifica ogni anno definirà la disponibilità delle risorse da destinare agli interventi oggetto della convenzione dandone informazione ai Comuni, i quali a loro volta stileranno un programma di lavori da realizzare con priorità a cui farà seguito una valutazione tecnico-economica ad opera del Consorzio. Per quanto ritenuto fattibile e realizzabile seguirà un progetto esecutivo, la sua realizzazione e il cofinanziamento. A carico dei Comuni rimarrà l’esecuzione delle manutenzioni invernali (spazzaneve e spargisale) e lo sfalcio delle scarpate e delle banchine delle strade di bonifica. Ad oggi sono già stati effettuati i primi sopralluoghi tecnici congiunti ed è in via di definizione il piano di lavoro.

Condivisa da tutti i sindaci firmatari l’importanza della convenzione perché “avere una viabilità sicura è una prerogativa comune”. Paolo Calestani, sindaco di Morfasso e amministratore del Consorzio aggiunge: “Questa convenzione e, in generale la collaborazione tra istituzioni, sono fondamentali perché è solo insieme che si possono raggiungere grandi risultati”. “Con la firma di questo documento – specifica Paolo Negri, sindaco di Bettola – abbiamo raggiunto un accordo molto proficuo perché riusciremo a mettere in sicurezza alcuni collegamenti importanti come la strada tra Montosero e la provinciale del Cerro dando un grosso servizio a una delle comunità più numerose della nostra vallata “.

“Questa collaborazione con la Bonifica – continua Renato Torre sindaco di Coli – è fondamentale per il nostro comune e il territorio montano in generale. Come amministrazione, vogliamo proseguire in questa direzione per ottenere migliori risultati”. E’ poi Paolo Scaglia, vicesindaco di Ferriere a parlare del rapporto costruito nel tempo con l’ente di bonifica: “Con la convenzione riusciremo a portare avanti alcuni progetti importanti per le nostre comunità. Nella direzione che aveva intrapreso il nostro Giovanni Malchiodi, vogliamo continuare a collaborare strettamente con il Consorzio”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.