Quantcast

Avis Comunale Piacenza, nel 2020 più di 4800 donazioni. Giovanni Villa confermato presidente

Più informazioni su

Avis Comunale Piacenza, Giovanni Villa confermato presidente per il prossimo quadriennio (2021-2024).

L’assemblea per l’elezione delle nuove cariche del Consiglio Direttivo – che ha accolto sei giovani ragazzi tra i 18 e i 28 anni – si è svolta online nei giorni scorsi: oltre alla conferma di Villa, nell’esecutivo entrano Alice Cigala come vice presidente vicario, Sara Pozzi vice presidente, Francesco Fermi tesoriere, Daniela Magnani segretaria. Il direttivo conferma poi Marjan Atanasov, Dante Lambri, Sandro Lecca  Marco Piccoli, Filippo Riboni, Andrea Roverselli; nuovi consiglieri sono Carolina Cattivelli, Giorgia Cilmi, Marcello Cucuzza, Franco Rossi, Giulia Torre, Arianna Valverde. Consiglieri Supplenti sono Danilo Brunelli, Carla Sbuttoni e Luciano Pagani. Confermati i revisori dei conti, Cesare Sfulcini, Giovanni Badini, Mauro Russo.

Assemblea Avis

Durante l’assemblea, il Consiglio Direttivo uscente ha presentato ai suoi soci il resoconto dell’attività svolta nell’anno 2020 (Relazione di Missione), insieme al Bilancio consuntivo e al Bilancio preventivo per l’anno 2021. La documentazione è consultabile sul sito https://piacenza.avisemiliaromagna.it/comunali/comunale-piacenza/. “Il presidente Giovanni Villa – si legge in una nota Avis -, grazie al supporto dei consiglieri, ha intrapreso diverse iniziative per promuovere la cultura del dono del sangue sul nostro territorio, soprattutto nelle scuole “perché la scuola è il bacino per preparare i giovani al loro futuro e Avis porta il suo contributo di volontariato e di educazione alla cittadinanza attiva” . Tra le attività più significative, il progetto di collaborazione con la Scuola Materna Dante che ha visto protagonisti i piccoli studenti con la realizzazione di disegni e lavoretti vari”.

“L’Assemblea annuale è il momento in cui ci si confronta con i soci donatori, si tirano le somme sull’attività svolta e si guarda al futuro – commenta il presidente Villa – anche durante la pandemia, nel corso del 2020 i nostri 2.534 donatori non hanno fatto mancare il loro contributo con 4.813 donazioni, confermando il trend positivo di questi ultimi anni. Hanno sempre risposto alle chiamate di Avis, che ha potuto garantire l’adeguata assistenza sanitaria anche nell’emergenza. Auspichiamo un ritorno graduale alla normalità per ritrovare la nostra socialità e condividere con i nostri concittadini eventi pubblici. E poi ci sono i nostri giovani che rappresentano la forza del cambiamento e che sapranno raccontare Avis comunale di Piacenza anche sui social”.

Le congratulazioni del sindaco Patrizia Barbieri a Giovanni Villa – Il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri ha espresso “le più sentite congratulazioni, anche a nome dei colleghi di Giunta e dell’Amministrazione comunale”, a Giovanni Villa, confermato alla guida dell’Avis comunale di Piacenza per i prossimi quattro anni. “La conferma per un secondo mandato – sottolinea il primo cittadino – rappresenta il migliore riconoscimento a un percorso di assoluto rilievo nel mondo del volontariato piacentino e alla sensibilità e all’attenzione che ne caratterizzano l’impegno. Le più sincere felicitazioni vanno a tutti i collaboratori e ai sei giovani, tra i 18 e i 28 anni, che entrano a far parte del Consiglio direttivo che guiderà l’associazione nei prossimi quattro anni, e che, ne sono convinta, daranno un importante contributo per la promozione della cultura del dono del sangue nel nostro territorio”.

“Avis – rimarca il sindaco – costituisce da sempre un punto di riferimento insostituibile, fortemente radicato nella nostra comunità che è nei suoi confronti debitrice per il prezioso ruolo sociale che sa svolgere, a maggior ragione in un momento così delicato e difficile come quello che stiamo attraversando. Al presidente Villa e ai suoi collaboratori rinnovo gli auguri più sinceri di buon lavoro”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.