Quantcast

Pallavolo Sangiorgio, D’Adamo guarda al derby con la Vap “Sarà una bella sfida”

La sconfitta interna contro la Tieffe Service San Damaso non ha scalfito umore ed ambizioni della formazione albiceleste di coach Matteo Capra per il proseguimento del campionato L’analisi del match della sesta giornata contro il team modenese è affidata all’esperta centrale lombarda Maria Chiara D’Adamo alla prima stagione con la maglia della Pallavolo Sangiorgio, dopo le esperienza a Marudo, Garlasco ed Alseno. “Di sicuro una sconfitta del genere lascia l’amaro in bocca, soprattutto visti certi parziali (24-19 nel secondo set) – commenta -. È proprio in quei momenti in cui siamo in difficoltà che dobbiamo far scattare quel qualcosa in più per mettere giù quel pallone, per fare quel recupero o per non sbagliare quella battuta. Si tratta di un semplice click mentale, perché tecnicamente e tatticamente (grazie anche al coach) siamo più forti di tutte le altre squadre. Bisogna lavorarci molto sull’aspetto psicologico e allenare la mente, che conta tanto quanto gli allenamenti fisici in palestra perché alla fine è propria quella che serve, insieme alla lucidità e alla grinta, nei punti caldi dei set”.

Nella prossima giornata la Pallavolo Sangiorgio affronterà la Ltp Volley Academy Piacenza Uyba in un derby piacentino che potrebbe diventare una sfida tagliola se non affrontato con la dovuta attenzione e grinta e che in caso di vittoria rilancerebbe le quotazioni d’alta classifica, in vista del finale di girone d’andata. “Con la Vap potrebbe essere un’altra bella sfida. E’ una squadra giovane ma non da sottovalutare, perché abbiamo constatato che in questo campionato le insidie possono celarsi dietro a ciascuna squadra. Poi appunto essendo giovani avranno carica e grinta da vendere, scenderanno in campo col coltello tra i denti perché non hanno nulla da perdere, e per questo bisogna fare molta attenzione. In poche parole prevedo un bel derby, dobbiamo essere brave a rimanere concentrate e non regalare punti nei momenti sbagliati dei set. Se tutte giochiamo bene possiamo davvero tutto” conclude D’Adamo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.