Manutenzione del verde, campagna della municipale a Fiorenzuola

E’ dedicata alla sensibilizzazione per la manutenzione del verde privato la campagna promossa nel mese di settembre dalla Polizia Municipale di Fiorenzuola.

Più informazioni su

E’ dedicata alla sensibilizzazione per la manutenzione del verde privato la campagna promossa nel mese di settembre dalla Polizia Municipale di Fiorenzuola; con particolare riferimento a giardini, siepi e piantagioni fiancheggianti le strade pubbliche, oltre che a ripe, scarpate e fossati costeggianti tali strade nelle zone rurali.

Una corretta e regolare potatura di piante e siepi collocate nei pressi delle strade, risulta essere particolarmente importante ai fini della sicurezza stradale, garantendo una adeguata visibilità alla circolazione di mezzi, ciclisti e pedoni, senza trascurare il decoro che un verde curato conferisce alla città.

A tal fine, la Polizia Municipale, nel mese di settembre, dedica una particolare attenzione al rispetto di quanto previsto in proposito dagli articoli 29, 31 e 32 del Codice della Strada, nonché di quanto disposto dall’Ordinanza Comunale 205 del 22.07.2009, in materia di sfalcio dell’erba, pulizia fossati e corsi d’acqua all’interno delle aree private. In particolare, si rammenta che gli articoli 29 e 31 del Codice della Strada impongono a tutti i proprietari confinanti con le strade e le aree pubbliche, di provvedere periodicamente alla manutenzione delle ripe stradali ed alla potatura di siepi e piante che si protendono sulla strada, sui marciapiedi o che nascondono, anche solo parzialmente, la segnaletica.

Allo stesso modo, l’articolo 32 del Codice della Strada prescrive a coloro che hanno diritto a condurre acque nei fossi delle strade, di provvedere alla loro conservazione e manutenzione, in modo da consentire il libero deflusso delle acque meteoriche o d’irrigazione.

La violazione delle norme citate, prevede una sanzione pecuniaria che va da 159 a 639 euro. L’Ordinanza 205/09, impone inoltre a tutti i soggetti proprietari, conduttori e detentori di fondi rustici, fabbricati rurali o urbani o di terreni non edificati, fiancheggianti strade ed aree pubbliche comunali, statali o provinciali, l’obbligo di provvedere allo sfalcio dell’ erba ed alla pulizia periodica di aree, fossati e corsi d’acqua scorrenti all’interno delle proprietà private. La violazione di tali norme, prevede una sanzione pecuniaria che va da 25 ad 500 euro.

Per ogni informazione è possibile contattare la Polizia Municipale di Fiorenzuola (viale Cairoli 2/A, tel. 0523.983341; polizia.municipale@comune.fiorenzuola.pc.it).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.