Quantcast

Tennis, Bertuzzi (Vittorino) s’impone alla Canottieri Ticino

Ennesimo risultato di rilievo per i tennisti biancorossi della Vittorino da Feltre. A portare gloria alla società del presidente Fabbri è stata la giovane tennista piacentina Alessandra Bertuzzi 

Più informazioni su

TENNIS: la biancorossa Alessandra Bertuzzi s’impone alla Canottieri Ticino. Gabriele Tarditi si ferma in semifinale

Piacenza, 8 settembre 2014 – Ennesimo risultato di rilievo per i tennisti biancorossi della Vittorino da Feltre. A portare gloria alla società del presidente Fabbri è stata la giovane tennista piacentina Alessandra Bertuzzi che a Pavia si è imposta nel combine di terza categoria (limitato 3.3) organizzato dalla Canottieri Ticino. Reduce da tre finali consecutive, la Bertuzzi (testa di serie n.2 del tabellone) ha superato i quarti imponendosi nettamente contro Laura Ciardelli in due set con il punteggio di 6-4, 6-2, e la semifinale cedendo soltanto due game contro Nicole Accorsi (6-2, 6-0 i parziali).

Nell’atto conclusivo del torneo Alessandra Bertuzzi si è confrontata contro la tenace Vittoria Maggi, capace di accedere alla finale superando la testa di serie n.1 del tabellone, Elena Bassi. Ne è nato un confronto combattuto ma anche piacevole, con la Maggi subito in grande spolvero e meritatamente in vantaggio al termine del primo set vinto per 6-4; lo svantaggio scuote la tennista piacentina che dopo la partenza ad handicap (3-1 per la Maggi) si porta prima sul 4-4 per poi chiudere il set sul 6-4.

Nel terzo e decisivo set la Bertuzzi parte subito forte allungando a 4-2 prima di subire il ritorno della Maggi che riequilibra il match sul 4-4 ma che alla distanza cede alla regolarità e alla precisione della Bertuzzi che chiude con il parziale di 6-4 aggiudicandosi così match e trofeo. In campo maschile da segnalare la buona prestazione di Gabriele Tarditi, autore finora di un’ottima stagione sportiva.

Tarditi ha superato Giacomo Bisi nei sedicesimi (4-6, 7-5, 6-1), Marco Chiesa negli ottavi (6-4, 6-2 i parziali) e Paolo Rondini (testa di serie n.2 del torneo) nei quarti con un netto 6-1, 6-2. La marcia trionfale del tennista biancorosso si è interrotta in semifinale contro il diciottenne dell’Harbour Milano, Marcellino Ferrajolo, che si è imposto al termine di un match equilibrato e combattuto conclusosi 7-5, 6-4. ! Vittorino da Feltre

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.