PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Supporto a Startup e imprese innovative, candidature entro il 9 aprile

Illustrati a Piacenza i dettagli dell’edizione 2018 di UniCredit Start Lab presso la sede dell’incubatore Certificato In Lab. Anche quest’anno, il nuovo bando si rivolge a realtà ad alto contenuto tecnologico e innovativo, in particolare a startup costituite da non più di cinque anni, a PMI innovative e a persone fisiche che vorranno presentare la propria idea imprenditoriale e trasformarla in azienda nel breve termine.

Per l’area di Piacenza, l’istituto di credito ha illustrato i dettagli dell’edizione 2018 di UniCredit Start Lab presso la sede dell’incubatore Certificato In Lab ad una platea di aspiranti capitani d’azienda tra giovani imprenditori e studenti. L’incontro è stato aperto dai saluti introduttivi del Presidente InLab Marco Carini; di Luca Piccinno in rappresentanza di Aster – Area S3 del Tecnopolo di Piacenza; e di Marina Moretti, Area Manager Retail UniCredit.

Leonardo Gregianin di UniCredit ha quindi illustrato nel dettaglio l’edizione 2018 del programma di accelerazione per le nuove realtà imprenditoriali, lasciando infine la parola a Andrea Cruciani, Ceo di Agricolus, start up toscana che lo scorso anno ha presentato uno dei migliori progetti per la categoria Innovative Made in Italy di UniCredit Start Lab.

Anche quest’anno, il nuovo bando si rivolge a realtà ad alto contenuto tecnologico e innovativo, in particolare a startup costituite da non più di cinque anni, a PMI innovative e a persone fisiche che vorranno presentare la propria idea imprenditoriale e trasformarla in azienda nel breve termine. Fino al 9 aprile 2018 è possibile candidarsi al programma, attraverso il sito internet www.unicreditstartlab.eu accedendo alla sezione “Entra in Start Lab”.

Le migliori proposte avranno accesso alla Startup Academy (percorso di training manageriale avanzato), ad attività di mentorship, alla possibilità di effettuare incontri con imprenditori e investitori a fini commerciali o di investimento; e ad un premio in denaro da € 10.000 per il 1°classificato di ognuno dei 4 settori di interesse del programma che sono:

Innovative Made in Italy (aziende ad alto potenziale in settori chiave dell’imprenditoria italiana come agrifood, moda, design, nanotecnologie, robotica, meccanica e turismo); Digital (aziende e idee imprenditoriali relative a sistemi cloud, hardware, app mobile, internet of things, servizi e piattaforme B2B e fintech); Clean Tech (per piani i impresa relativi a soluzioni per l’efficienza energetica, energie rinnovabili,  mobilità sostenibile e trattamento dei rifiuti); Life Science (progetti in tema di biotecnologie e farmaceutica, medical device, digital health care e tecnologie assistive).

Nella foto Marina Moretti (Area Manager Retail UniCredit); Paolo Rossi (Responsabile Area Corporate UniCredit Parma e Piacenza); Lorenzo Marchi (Giovani imprenditori Confindustria Piacenza); Leonardo Gregianin (Relazioni territoriali Centro Nord UniCredit); Pierpaolo Ughini (InLab); e Andrea Cruciani (Ceo di Agricolus, start up toscana che lo scorso anno ha presentato uno dei migliori progetti per la categoria Innovative Made in Italy di UniCredit Start Lab).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.