Quantcast

Tagliando auto: quanto costa, quando e dove farlo

Più informazioni su

Poche cose sono più fastidiose di un automobile che si guasta al momento sbagliato. Stiamo parlando di un piccolo grande problema della vita purtroppo noto quasi a tutti: un problema che ci può impedire di andare regolarmente a lavoro o che può renderci quasi impossibile prendere i nostri figli a scuola; un problema che per altro rischia di diventare ancora più antipatico se si verifica durante un qualunque agognato periodo di vacanza o break dal tran tran quotidiano. Ma come fare ad evitare che la nostra macchina ci abbandoni al momento del bisogno? Ovviamente non esistono formule magiche capaci di eliminare i problemi, ma va detto che una buona prevenzione riduce drasticamente la possibilità di incappare in danni e rischi imprevisti. Proprio per questo l’articolo di oggi è dedicato a tutti coloro che intendono prendersi cura della propria automobile in anticipo.

Nel dettaglio parleremo di tagliando auto: quanto costa? Quando e dove farlo? E, soprattutto, come trovare una buona officina che sia in grado di offrirci un servizio di qualità al giusto prezzo?

Per prima cosa è bene precisare che, oggi, grazie al web è possibile utilizzare servizi come quelli offerti da Arval for Me, che permettono di trovare un’officina nella propria zona a cui poter affidare la nostra auto. In questo modo si avrà la garanzia di poter avere accesso a professionisti certificati in grado di offrire un servizio di qualità superiore. Detto questo scopriamo tutto quello che c’è da sapere sul tagliando auto.

CHE COS’È IL TAGLIANDO AUTO E QUANDO VA EFFETTUATO

Iniziamo col fare un po’ di chiarezza sul tagliando auto, visto che molte persone spesso e volentieri lo confondono con la revisione. Ebbene, la revisione è un controllo obbligatorio, che dobbiamo effettuare sia per verificare il funzionamento di alcune componenti base della nostra macchina che per tenere sotto controllo il livello di inquinamento prodotto da essa. La prima revisione scatta quattro anni dopo la prima immatricolazione del mezzo in questione, mentre le successive vanno effettuate ogni due anni: chiunque non rispetti queste scadenze sta letteralmente violando la legge e rischia sanzioni, se non addirittura il fermo del veicolo.

Al contrario il tagliando è un semplice check-up periodico che ci viene consigliato per tenere sempre sotto controllo lo stato di alcune componenti della nostra macchina particolarmente soggette ad usura. Non essendo obbligatorio il tagliando non ha scadenze fisse, anche se diversi professionisti del settore sono soliti dare indicazioni regolari a riguardo, sempre al fine di mantenere il nostro mezzo nelle migliori condizioni possibili. Detto ciò le auto tendenzialmente si dividono in tre macro-categorie: innanzitutto quelle che necessitano di un tagliando frequente, identificabile in periodo che va dai 12 ai 24 mesi; quindi quelle che prevedono cambio d’olio ogni 15.000 km e tagliando completo ogni 30.000 km. Infine le cosiddette auto dal tagliando “longlife”, che prevedono un controllo di routine in concomitanza di intervalli che possono arrivare fino a 50.000 km.

QUANTO COSTA IL TAGLIANDO AUTO

Oggi abbiamo la possibilità di prenotare un tagliando auto presso una qualunque officina di fiducia e quindi viene da sé che non esistono costi fissi da indicare: questi ultimi infatti variano necessariamente sia in base al modello in questione che in base agli anni ed alle condizioni della vettura interessata. Detto ciò esistono diverse piattaforme che oggi ci consentono di prenotare un tagliando auto offrendoci una interessante doppia possibilità: da una parte quella di calcolare in anticipo parte dei costi, dall’altra quella di risparmiare cifre piuttosto interessanti. Prendiamo come esempio i servizi offerti da Arval for Me (sito di riferimento: www.arval-for-me.it): sul portale non solo abbiamo modo di visionare in maniera chiara i costi di diverse operazioni legate sia alla meccanica che alla carrozzeria, ma possiamo addirittura calcolare un preventivo dettagliato. Stiamo parlando di aziende che operano online, ma che offrono uno standard qualitativo assolutamente paragonabile a quello di un’officina vecchio stile e che, ovviamente, sono in grado di effettuare tutte le operazioni tipiche del “classico” tagliando: si va dal cambio dell’olio al controllo delle pastiglie freno e dei dischi, passando anche per operazioni più complicate quali la sostituzione della cinghia di trasmissione in caso di rottura.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.