Quantcast

Rapina e colluttazione nel negozio di abbigliamento, arrestato 42enne

Più informazioni su

Nel pomeriggio di lunedì 10 maggio i carabinieri della caserma di viale Beverora Piacenza Principale hanno arrestato in flagranza di reato un 42enne italiano con precedenti, ritenuto responsabile di aver commesso una rapina.

Secondo le indagini condotte dai militari, nella mattinata l’uomo aveva ha sottratto alcuni capi di abbigliamento presso il negozio “Gran Market” di strada Farnesiana. Dopo aver prelevato i capi di abbigliamento, si è prima recato nel camerino di prova e poi verso l’uscita, facendo però scattare l’allarme antitaccheggio e attirando l’attenzione del proprietario. Quest’ultimo ha ingaggiato una colluttazione con il ladro, il quale ha anche minacciato la vittima. All’interno del proprio zaino aveva nascosto un giubbotto e una maglietta ed è stato trovato in possesso di una tenaglia e due tronchesi per manomettere i sistemi antitaccheggio. Per questo è stato anche denunciato in stato di libertà per porto di armi od oggetti atti ad offendere.

La refurtiva è stata recuperata e restituita al negoziante.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.