Quantcast

Secondo “scivolone” stagionale a Bologna per il Bulla basket (66-49)

Inaspettato scivolone “on the road” della Bulla Basket nell’ultima fatica del girone di andata. E’ la seconda sconfitta stagionale per i piacentini, ancora in trasferta sull’asse della via Emilia

Più informazioni su

CIRCOLO DOZZA BOLOGNA 66 BULLA BASKET 49
(14-8; 30-23; 50-36)

CIRCOLO DOZZA BOLOGNA: Avasilichidae, Forcione 8, Ahmethodzic 20, Cancilleri 5, Duduianu 12; Ligorio 21, Ventura, Gardini, Corso. Ne: Bisaglia. All.: Bedin

BULLA BASKET: Zeni 3, Preka, Botti 11, Magro S 10, Magro M 15; Oddi 4, Lago 3, Petesi 2, Farias 1. Ne: Laurini, Sbordi. All.: Elisa Cotella

ARBITRI: Casamassima e Brondetta

BOLOGNA Inaspettato scivolone “on the road” della Bulla Basket nell’ultima fatica del girone di andata. E’ la seconda sconfitta stagionale per i piacentini, ancora in trasferta sull’asse della via Emilia (la precedente caduta è stata a Parma) che obbliga a un passo indietro in classifica: la squadra di Elisa Cotella chiude la prima parte della stagione al secondo posto affiancata dal Vicenza. All’ombra delle Due Torri la Bulla Basket trova un avversario motivato e ben organizzato, capace di prendere l’inerzia fin dalla palla a due gestendo con attenzione il ritmo per non lasciare spazi di rientro ai piacentini. Che l’impegnativa trasferta rischiasse di diventare una salita impervia i ragazzi di Elisa Cotella lo percepiscono leggendo il copione del primo quarto: poca incisività in fase offensiva (19/56 da due, 11/20 ai liberi) e difficoltà di far girare a dovere i meccanismi della difesa.

Non giova alla Bulla Basket il rientro del capitano Giovanni Zeni, l’azione non è veloce e la circolazione di palla non risulta efficace come al solito. Bologna tiene il vantaggio sfruttando la vena di Ahmethodzic e Duduianu. La Bulla Basket si mette nelle mani di Marco Magro, top scorer piacentino, pericoloso in attacco e solido in difesa, specialmente a rimbalzo. Anche Farias e Preka sono pimpanti, ma non è sufficiente per scalfire il muro dei padroni di casa. C’è anche Ligorio a mettere a soqquadro la difesa della Bulla Basket: Bologna allunga decisa nel terzo periodo. Il miraggio della rimonta per la squadra di Elisa Cotella evapora nell’ultimo periodo sullo stillicidio di palle perse su passaggi sbagliati trasformate in altrettanti contropiede dai bolognesi, in pieno controllo della gara anche nella parte conclusiva.

La Bulla Basket torna sul parquet domenica prossima (palla a due alle 17) nella prima di ritorno “on the road” a Padova con l’intenzione di riprendere a flirtare con la vittoria.

Gli altri risultati della settima giornata di andata: Verona-Firenze 52-41; Imola-Parma 38-75; Padova-Vicenza 24-69.

La classifica: Parma, Bologna 12; Bulla Basket, Vicenza 10; Imola 6; Padova 4; Verona 2; Firenze 0.

Luca Mallamaci (addetto stampa Regìa Basket)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.