Quantcast

Girometta (Fi): “Scongiurare la morte della zona di Piazza Cittadella”

Il riferimento è al progetto di riqualificazione della Piazza, che prevede una zona pedonale nell'area attualmente occupata dalla stazione degli autobus, che verrà demolita

Più informazioni su

Scongiurare la “totale morte” della zona di piazza e di via Cittadella. E’ quanto chiede Maria Lucia Girometta, capogruppo Forza Italia in consiglio comunale, facendosi portavoce dei negozianti che si sono organizzati con una raccolta firme.

Il riferimento è al progetto di riqualificazione della Piazza, che prevede una zona pedonale nell’area attualmente occupata dalla stazione degli autobus, che verrà demolita.

“Quasi tutti i commercianti della zona, proprio per la nuova gestione delle corriere, – scrive Girometta in una interrogazione rivolta a sindaco e giunta – lamentano che nell’ultimo anno e mezzo gli affari sono calati del 60% e ora, che si prospetta l’imminente trasloco della stazione, temono di dover chiudere”.

Fra le critiche dei commercianti, in particolare quella della “riduzione dei posti auto”: “Inoltre – prosegue – la presenza di commercianti abusivi in centro storico e soprattutto nella zona di piazza Cittadella, come già precisato in altre occasioni, condiziona e non facilita la presenza di nuovi clienti, anche per una questione di sicurezza”.

Girometta, ricordando come i lavori del Comune per la nuova autostazione alla Lupa siano ormai terminati e dal 18 aprile dovrebbe prendere avvio la sperimentazione, chiede “quali sono le misure e gli interventi atti ad assicurare ai commercianti e ai titolari di ogni licenza di continuare nel loro lavoro, precisando che era stato annunciato dall’Amministrazione che la riqualificazione della piazza sarebbe stata preceduta da un percorso partecipato con la cittadinanza per definire un progetto condiviso” e “se l’Amministrazione intende ipotizzare eventi ed ogni altra manifestazione per scongiurare la “totale morte” della zona di piazza e di via Cittadella”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.