Odore di bruciato a San Nicolò, Veneziani “Incendio in una cava inerti. Nessun problema per la salute”

Dopo la segnalazione da parte di alcuni cittadini di San Nicolò relativamente a un odore di bruciato nelle ore serali, il sindaco di Rottofreno Raffaele Veneziani rassicura i residenti. Lo stesso tipo di problema era stato segnalato anche a Sant’Antonio. Probabilmente l’ordine è la medesima, vista la vicinanza delle due frazioni. 

“Da diversi giorni, specie nelle ore serali, alcuni cittadini lamentano di sentire nell’aria un odore acre da combustione – scrive Raffaele Veneziani -. Sin dalle prime segnalazioni ci siamo attivati anche con ARPAE per comprenderne la fonte e, se necessario, reprimere eventuali attività fraudolente che alcuni avevano supposto”.

“E’ stato possibile appurare – ed in questo senso sia Arpae che i Vigili del Fuoco hanno svolto accertamenti, di cui qui mi limito a riferire – che alcuni giorni fa si è verificato un incendio in un cumulo di terra coperto di vegetazione e situato in una cava di inerti nel Comune di Piacenza, incendio che (per la presenza di radici interrate e per la lenta combustione in assenza di ossigeno che se ne sviluppa) non è mai stato completamente spento”.

“La spiegazione della percezione degli odori in orario serale sarebbe da ricondurre allo spirare del vento in direzione nord tipico della Val Trebbia dopo il tramonto, con l’effetto di spingere il fumo nella direzione di San Nicolò contrariamente agli altri orari del giorno”.

“Mi è stato comunque assicurato che tra i materiali combusti non ci sono rifiuti (come invece qualcuno aveva erroneamente supposto) né altri inquinanti per l’atmosfera, per cui al di là del disagio non ci sono pericoli per la salute pubblica”.

“Qualora tuttavia ci fossero segnalazioni circostanziate di altre situazioni “sospette” chiedo di farmi pervenire un cenno in questo senso per l’attivazione del servizio di reperibilità ARPAE finalizzato al compimento delle verifiche del caso”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.