Klimt ritrovato, sopralluogo dei Ris di Parma in Banca d’Italia e Ricci Oddi foto

Ritrovamento “Ritratto di Signora” di Klimt: sopralluogo dei Ris di Parma a Piacenza.

I militari del Reparto di Investigazione Scientifiche si sono presentati nella sede della Banca d’Italia di via Mandelli nella prima mattinata del 29 gennaio, intorno alle 8 e 30, per alcuni rilievi volti a fare chiarezza sulla sparizione e la ricomparsa del dipinto – attualmente custodito nel caveau – ritrovato dopo quasi 23 anni nelle pertinenze della Ricci Oddi a Piacenza, il 10 dicembre scorso.

Sopralluogo ris di Parma in BankItalia

Successivamente le indagini sono proseguite alla Galleria Ricci Oddi, dove è stato effettuato un sopralluogo alla presenza del presidente della galleria d’arte, Massimo Ferrari, il maggiore dei carabinieri Giuseppe De Gori, del nucleo tutela patrimonio artistico dell’Emilia Romagna.

Sopralluogo ris di parma alla galleria ricci oddi

Erano presenti anche Diego Cauzzi e Anna Selleri, due dei tre periti nominati dalla procura di Piacenza che hanno stabilito l’autenticità del quadro. Selleri, durante la conferenza in Banca d’Italia del 17 gennaio scorso, quando fu annunciato ufficialmente appunto il ritrovamento del dipinto, dichiarò di “aver trovato, durante gli esami eseguiti sull’opera, del materiale organico – foglie e ragnatele – messe a disposizione degli inquirenti”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.