PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Da Memole a Dragon Ball, tutto esaurito per Cristina D’Avena VIDEO foto

Da Memole a Dragon Ball, tutto esaurito per lo show di Cristina D’Avena al Gotico.

La cantante, attrice, conduttrice televisiva e interprete delle più famose sigle di cartoni animati ha incontrato i suoi numerosi fan domenica 16 dicembre al centro commerciale Iper Gotico di Piacenza.

Live, autografi e foto insieme alla cantante che nel corso dell’evento ha anche presentato il suo nuovo cd.

Cristina D’avena non ha bisogno di presentazioni, è la voce delle sigle dei cartoni animati più famosa d’Italia, con lei eravamo rimasti a quando aveva riunito 16 big della canzone italiana affidando loro l’interpretazione delle sigle delle canzoni che hanno scandito la sua carriera in una tracklist che includeva brani come “Occhi di gatto”, “Kiss Me Licia”, “Siamo fatti così”, “Piccoli problemi di cuore” e tanti altri, un cd dove, però, molti pezzi erano stati sacrificati.

Ecco allora che la cantante bolognese, a un anno di distanza da “Duets – Tutti cantano Cristina” e forte del suo successo (il disco è stato l’unico di un’artista donna ad arrivare nella Top 20 degli album più venduti del 2017), chiama a raccolta altri 16 nomi per dar vita al secondo capitolo del progetto, “Duets – Forever” uscito a fine novembre.  

A raccolta ha chiamato altri i big della canzone italiana tra cui: Elisa che ha preso parte solo a condizione di poter cantare la sua “Memole”, Lo Stato Sociale con il brano “Denver”, Loredana Berté, che ha prestato la sua voce a “Occhi di gatto”, Patty Pravo che è stata felicissima di cantare “I Puffi”, Federica Carta, la più piccola degli artisti coinvolti nel progetto che ha interpretato “Papà Gambalunga”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.